venerdì 16 gennaio 2015

STRAGE IN EGITTO. IL CORANO È UNA MERDA: NON FERMA NEMMENO LE PALLOTTOLE!


Tuerie en Egypte. Le Coran c'est de la merde, ça n’arrête pas les balles.
Strage in egitto. Il Corano è una merda: non ferma nemmeno le pallottole!
(Charlie Hebdo n°1099 - 10 luglio 2013)

La vignetta si riferisce alla morte di islamici fondamentalisti (Fratelli Musulmani) scesi in piazza per sostenere il presidente Mohamed Morsi, che stava avviando l'Egitto verso una dittatura islamica con l’assegnazione di poteri speciali e l’introduzione parziale della Shari'a nella Costituzione. 
Per mesi milioni di persone (il movimento del Tamàrrud) scesero in piazza contro Morsi, i Fratelli Musulmani e il loro tentativo di dittatura islamica, raccogliendo 22 milioni di firme per chiedere la sua destituzione. 
L’esercito si fece interprete di questo vasto movimento popolare e “laico”, destituendo Morsi e neutralizzando i tentativi di reazione violenta dei Fratelli Musulmani, ai quali, appunto, a nulla servì brandire il Corano.

Nessun commento:

Posta un commento